Le piante succulente sono molto facili da propagare e possono essere coltivate ovunque, hanno solo bisogno di un po’ di terra e di acqua. Per questo motivo, si possono piantare dove preferite e cresceranno in modo sorprendente. Hanno innumerevoli forme e colori e con esse si possono creare bellissime composizioni che meritano di essere incorniciate!

 

Utilizzare una vecchia cornice per creare uno spettacolare giardino verticale di piante succulente è un’idea fantastica per realizzare un progetto fai da te ecologico!

 

 

Materiale occorrente

  • Una vecchia cornice 
  • Piante succulente
  • Terriccio per piante succulente
  • Rete metallica 
  • Pinzatrice
  • Chiodi
  • Martello
  • Un bastoncino o una matita
  • Forbici da elettricista
  • Pannello in compensato da fissare nella parte posteriore della cornice
  • *4 pezzi di legno 1×3 cm + viti e trapano

 

 

Scegliete la dimensione della cornice che desiderate, tenendo presente che le piante dovranno essere piantate molto vicine tra loro, e quindi ne serviranno parecchie. Io ho utilizzato una cornice di cm 30×40 e ho piantato 75 piante succulente di piccole dimensioni. 

 

Per un risultato migliore, non scegliete piante succulente che crescono molto in altezza e aggiungete qualche pianta a cascata, in modo da ottenere un bell’effetto per la vostra cornice verticale di piante succulente.

Un altro consiglio: scegliete piante succulente senza spine, che sono molto più facili da maneggiare!

  

Rimuovete il vetro e la vernice dalla cornice. Capovolgete la cornice.

Tagliate la rete in base alla misura della cornice e fissatela con la pinzatrice.

 

*Se la cornice ha uno spessore inferiore a 4 cm, aggiungete un pezzo di legno all’esterno sul retro, per lasciare uno spazio sufficiente per il terreno e le piante. È possibile anche utilizzare una scatola di legno o di plastica. Usate delle viti per fissarla alla cornice. 

La mia cornice aveva uno spessore sufficiente, quindi non ho avuto bisogno di aggiungere la scatola.

 

 

 

Utilizzate un pezzo del sacchetto di plastica del terriccio per coprire il supporto in compensato e fissatelo alla cornice con la pinzatrice. 

Fissare il supporto in compensato alla cornice utilizzando i chiodi.

 

 

Rivolgete nuovamente la cornice verso l’alto e riempitela di terra, versandola attraverso la rete. Procedete on calma, riempiendola molto bene; scuotere la cornice per spargere il terreno in ogni angolo e aggiungetene ancora fino ad arrivare al livello della griglia metallica.

 

 

Usare le forbici per realizzare un foro nella rete in cui piantare le succulente. 

Togliere dal vaso la piantina e scuotere delicatamente le radici per liberarle dalla terra. In questo modo, è inoltre possibile separare delicatamente le radici e dividere i diversi tipi di piante succulente.

In corrispondenza del foro nella rete, utilizzate un dito, il bastoncino o il retro di una matita per fare un buco nella terra in cui inserire delicatamente la piantina.

Piantare le succulente con sviluppo a cascata sul fondo della cornice per ottenere un effetto finale “a cascata”.

 

 

Suggerimento: se avete scelto qualche pianta grassa spinosa, potete maneggiarla utilizzando un pezzo di carta o carta da cucina.

 

 

Procedete mescolando piante di varie forme e colori. 

Non preoccupatevi se romperete alcune foglie, perché potrete facilmente utilizzarle in un secondo momento, per ottenere tante altre piante! Appoggiatele sulla terra e annaffiatele ogni volta che la terra si secca. Le foglie formeranno naturalmente nuove radici e da esse cresceranno nuove piante. 

Questa è una delle cose più sorprendenti delle piante succulente: sono incredibilmente facili da propagare!

 

 

Una volta completata la cornice, spruzzate le piante succulente con un po’ d’acqua e mantenete la cornice per tre/quattro settimane in posizione sdraiata e al riparo dalla luce diretta del sole, in modo da permettere alle radici di crescere e legarsi al terreno. 

 

Una volta trascorso questo tempo, potrete appendere la vostra cornice di piante succulente come un quadro o appoggiarla al muro. Sarà un accessorio verde e molto bello per la vostra casa!