Ingredienti per 4 persone:

  • 1 lattina di ceci (265 g di peso netto scolato)
  • 240 g di quinoa cruda + 100 g per la ricetta del giorno 3
  • 4 pomodori (o 800 g di pomodori pelati in scatola)
  • 2/3 verdure cotte in padella nel giorno 0
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche (timo, alloro)
  • Opzionale: 1 cucchiaio di paprica
  • Sale e pepe

Ricetta:

 

1. Sciacquare i pomodori e, se si desidera, sbucciarli (immergerli in acqua bollente per 2 minuti per rendere questo passaggio più facile) e tagliarli a cubetti grezzi. Sbucciare e affettare l’aglio.

2. Scottare i pomodori in una padella, e cuocere per 5 minuti, lasciando uscire la loro acqua. Poi mettere tutte le verdure nella padella con il pomodoro, assieme all’aglio, il sale e il pepe. Mescolare, aggiungere gli aromi, e poi cuocere con il coperchio a fuoco lento per 40 minuti. Tienilo d’occhio e mescola di tanto in tanto in modo che le verdure non si attacchino. Se c’ è troppo liquido nella padella, finire di cuocere le verdure senza coperchio.

3. Nel frattempo, cuocere la quinoa. Prima risciacquare e scolare con un colino fine, quindi versare la quinoa in una casseruola e aggiungere una quantità d’acqua pari da 1,5 a 2 volte il suo volume, a seconda che si preferisca “al dente” o ben cotta. Portare a ebollizione, abbassare il fuoco e cuocere per 10 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare gonfiare per altri 5 minuti.

4. Mettere da parte circa 300g di quinoa cotta per la ricetta del giorno 3. Servire il resto con la ratatouille e i ceci sciacquati e scolati. (Li puoi soffriggere con un po’ di olio d’oliva e paprika in una padella per 10 minuti a fuoco medio.)

Suggerimento: A questo punto potresti preparare l’impasto per la ricetta del giorno 2. Si tratta di un classico impasto per la pizza che lieviterà meglio riposando in frigo durante la notte. Fare riferimento alla ricetta del giorno 2 per le istruzioni su come farlo.

Giorno precedente Giorno successivo